La Dinamo scende in campo alle Magistrali e adotta Uras

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 

 

Dinamo alle MagistraliQuesta mattina il roster biancoblu al gran completo è stato ospite del Liceo “Margherita di Castelvì” ed ha partecipato alla raccolta fondi inserita nel progetto “”Adotta anche tu un paese”

 

Solidarietà. In situazioni di emergenza e di disagio, specialmente quando il tutto accade a pochi chilometri dalla città, quando il dramma colpisce al cuore la Sardegna, esprimere solidarietà e vicinanza alla popolazione diventa un dovere morale. Un dovere fortunatamente condiviso che ha portato ad una mobilitazione comune, ad una mobilitazione dei sardi in sostegno dei sardi ed a sostegno dell'Isola. Non si fa mai abbastanza però, ed è per questo che ogni iniziativa votata al bene va sposata e sostenuta.

Il progetto. Oggi, sabato 30 novembre 2013, post seduta di lavoro mattutina e pre partenza per Venezia, il roster della Dinamo Banco di Sardegna ha fatto visita all'Istituto Magistrale oggi Liceo “Margherita di Castelvì” di Sassari ed ha partecipato all'evento di sensibilizzazione e solidarietà organizzato ad hoc nel quadro del progetto “Adotta anche tu un Paese”, portato avanti con entusiasmo dai docenti e dagli studenti della scuola superiore sassarese. Presso la struttura, a partire dalle ore 9 e sino alle ore 12:15 di oggi, è stata infatti organizzata una raccolta di beni necessari e fondi interamente destinata ai comuni dell'Isola che hanno subito la furia del ciclone Cleopatra.

La Dinamo adotta Uras. Nello specifico la Dinamo Banco di Sardegna ha adottato il Comune di Uras, uno dei centri maggiormente colpiti dalla catastrofe naturale che ha recentemente colpito l'Isola. I giganti di coach Meo Sacchetti, accolti da un vero e proprio bagno di folla dagli studenti a caccia di autografi e foto, si sono quindi messi con entusiasmo a disposizione della causa, testimonial d'eccezione del progetto e testimonianza dell'attaccamento che la società e tutte le sue componenti hanno per la loro Isola. Una mattinata vissuta in allegria e convivialità assieme agli studenti della scuola, felici di poter stare a contatto con i giocatori e protagonisti di un evento speciale. Il tutto, chiaramente, nella speranza di poter dare un piccolo contributo, una mano a chi in difficoltà ha bisogno del sostegno di tutti per rialzarsi e ricominciare a vivere.

Sassari, 30 novembre 2013

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna

(vai al link)

Italian English French German Portuguese Spanish